balbuzie
balbuzie

Che cos' la balbuzie? Cause e soluzioni terapeutiche

La balbuzie è un disturbo del linguaggio in cui suoni, sillabe o parole che vengono ripetute o prolungate , interrompendo il normale flusso del discorso . Queste interruzioni vocali possono essere accompagnate da comportamenti come rapido battito degli occhi o tremore delle labbra. La balbuzie può rendere difficile comunicare con altre persone, influendo negativamente sulla qualità della vita di una persona.
I sintomi della balbuzie possono variare notevolmente durante la giornata di una persona. In generale, parlando davanti a un gruppo o parlare al telefono può rendere la balbuzie di una persona più grave , cantando , leggendo , o parlare all'unisono può ridurre temporaneamente la balbuzie .

Chi balbetta?

Circa tre milioni di americani soffre di balbuzie. La balbuzie colpisce persone di tutte le età. Essa occorre più spesso nei bambini di età compresa tra due e cinque anni quanto stanno sviluppando le loro competenze linguistiche. Circa il 5 per cento di tutti i bambini al veterano per un certo periodo della loro vita, che può durare da poche settimane a diversi anni. I ragazzi hanno il doppio delle probabilità di balbettare che le ragazze, il numero di ragazzi che continuano a balbettare è 3-4 volte più grande del numero di ragazze. La maggior parte dei bambini troppo grande per la balbuzie. Circa l'1 per cento o meno degli adulti balbetta.

Come conviene normalmente prodotto un discorso?
Facciamo suoni parlando attraverso una serie di movimenti precisamente coordinando dei muscoli che coinvolgono la respirazione, fonazione (produzione della voce), e l'articolazione (movimento della gola, del palato, della lingua e delle labbra). I movimenti muscolari sono controllati dal cervello e monitorati attraverso i sensi dell'udito e del tatto.

Quali sono le cause delle balbuzie?

Molti giovani ragazzi passano attraverso una fase di età compresa tra due e i cinque anni quando balbettano, ripetendo sillabe, alcune parole o frasi, tentennano o si arrestano, senza fare rumore per certi suoni e sillabe. La balbuzie è una forma di disfluenza- un'interruzione nel flusso del discorso.
In molti casi, la balbuzie va via da sola a cinque anni, in altri, dura più a lungo.
Non c'è cura per la balbuzie ma trattamenti efficaci e disponibili che aiutano un bambino a superarla.
Gli esperti pensano che una varietà di fattori contribuisca alla balbuzie, tra cui:

 

  • Genetica: Circa il 60% di coloro che balbettano hanno un familiare che balbetta.
  • Altri problemi di linguaggio e di lingua o ritardi di sviluppo.
  • Le differenze nell’elaborazione del cervello del linguaggio: cioè nel modo in cui i messaggi del cervello interagiscono con i muscoli e le parti del corpo necessarie per parlare.
  • Alto / aumentato livello di attività.
  • Rapido tasso di parola.

Primi segni di balbuzie
I primi segni di balbuzie tendono a comparire quando un bambino è di circa 18-24 mesi perché vi è uno scoppio nel vocabolario ed essi stanno iniziando a mettere insieme le parole per formare frasi. Per i genitori, la balbuzie può essere sconvolgente e frustrante, ma è naturale per i bambini balbettare un po' in questa fase. E 'importante essere il più paziente possibile con il bambino.

Un bambino può balbettare per alcune settimane o alcuni mesi, e la balbuzie può essere sporadica. La maggior parte dei bambini che inizia balbettare prima di cinque anni, smette senza la necessità d’interventi da parte di un terapista del linguaggio.
 
Tuttavia, se la balbuzie del bambino è frequente, continua a peggiorare, ed è accompagnata da strani movimenti del viso, una valutazione da un terapista del linguaggio sarebbe una buona idea.


Eremo