trattamento protettivo anti-etÓ
trattamento protettivo anti-etÓ

Il miglior trattamento protettivo anti-etÓ Ŕ l'ossigeno

Non è un segreto che le radiazioni UVB del sole provocano le rughe. Tuttavia, uno studio giapponese pubblicato sull'American Journal of Physiology - Regulatory, Integrative e Comparative Physiology indica come il trattamento cutaneo con olio arricchito di ossigeno sotto forma di ozono, l'olio ozonizzato, possa contribuire a combattere la formazione delle rughe indotte dalle radiazioni solari.

I danni alla pelle facilmente visibili sono rughe
, disidratazione e ispessimento dello strato superficiale della pelle, cioè l'epidermide. L'insieme di questi fattori determina un inspessimento corneo che è semplicemente la prima linea di difesa da ciò che sta provocando uno stato infiammatorio sotto la superficie della pelle. Ma la seconda linea di difesa è un'altra. Quando la pelle viene ripetutamente esposta a radiazioni UVB, nuovi vasi sanguigni si formano dai vasi sanguigni esistenti per aumentare l'apporto di ossigeno e ridurre i danni infiammatori causati dalle radiazioni solari.

La soluzione tecnologica per riparare i danni da radiazioni solari nasce dall'incontro tra gli oli vegetali di oliva e girasole e l'Ossigeno Attivo. Gli oli arricchiti in ossigeno sotto forma di ozonidi favoriscono l'ossigenazione cutanea, svolgono un'attività di rinnovamento cellulare, reintegrano il naturale film idro-lipidico della pelle, incrementando le riserve energetiche intracellulari e donando nuova energia alle cellule.

Le implicazioni per il mantenimento della giovinezza della pelle sono evidenti. Per evitare la formazione di rughe causate dai raggi UVB oltre ad utilizzare sempre una protezione solare è consigliabile il trattamento quotidiano con gli oli ozonizzati arricchiti di ossigeno. Provali subito su verdelime.it.


Eremo