conto deposito
conto deposito

Come riconoscere un buon conto corrente

Visto che ormai vivere senza un conto corrente bancario sembra essere diventato pressoché impossibile, abbiamo deciso di provare a vedere come identificare il miglior conto deposito tra quelli che sono al momento offerti dalle banche italiane esaminando tre aspetti fondamentali.

In un tempo di crisi economica come la nostra, il primo parametro da considerare prima di aprire un conto corrente online non può non essere quello del prezzo e del canone mensile.

Dopo anni in cui ci siamo tutti sostanzialmente rassegnati all’idea di non poter evitare di pagare caro il servizio offerto dalle banche, istituti come Mediolanum e Carige – solo per nominare i due più conosciuti – propongono oggi soluzioni a costo zero che permettono ai clienti di azzerare completamente tutti i costi di gestione del conto.

Il secondo aspetto da tener sempre presente, poi, è quello delle banche on-line e dei servizi che queste offrono via Internet.

In un mondo in cui quasi tutti hanno ormai accesso alla Rete e la usano per completare un numero di operazioni assolutamente fondamentale, è innegabile che il miglior conto sia quello che permette una completa gestione delle sue operazioni al computer cancellando il bisogno di noiose ed inutili file in filiale anche solo per un semplice versamento.

Terzo ed ultimo elemento per scegliere un buon conto corrente è quello delle applicazioni per smartphone visto che le banche più attente alle esigenze dei propri clienti hanno sviluppato ottime applicazioni che permettono di gestire il conto direttamente dallo schermo del proprio telefonino – senza distinzione tra iPhone ed Android.

Quindi, prima di scegliere il vostro prossimo conto in banca, controllate questi tre elementi ed assicuratevi di mettere i vostri soldi nelle casse di un istituto moderno che non cerca di fregarvi con costi ed attese inutili!


Eremo