scatola di cartone
scatola di cartone

Anche i colossi preferiscono il cartone ad altri materiali

Non c'è da stupirsi se al giorno d'oggi anche i colossi come Amazon vogliono ammortizzare i loro costi modificando il materiale di cui è composto il loro pacco di spezione: orami via gli imballaggi di plastica e ampio spazio alla scatola di cartone.

Secondo alcune fonti sembrerebbe che la prima motivazione sia dovuta al fatto che il cliente, ricevendo il pacco in plastica con dentro l'articolo acquistato sul sito, si “stressasse” perchè troppo complessa l'apertura, dove spesso veniva utilizzata una forbice e tanta forza per aprire il pacco tanto atteso. Ora si passa all'apertura facile, niente più attese per il cliente che è in ansia di ricevere il nuovo prodotto; basterà solamente aprire la lunguetta situata sull'apertura del cartone e tac! Ecco a voi il vostro amato prodotto sano, subito da utilizzare. Questa iniziativa è già in fase di sperimentazione da circa 5 anni ma solamente ora ha dato spazio alla possibilità di poter spedire i prodotti tecnologici con questo sistema e questo tipo di materiale.

Questa scelta aziendale ha permesso di tagliare numerosi problemi e inconvenienti: il volume delle scatole che era ormai diventato un grosso problema per l'azienda e l'utente, noncè anche per il corriere; l'imballaggio, come ad esempio carta, plastica, polistirolo, che inquinava l'ambiente e ingombrava il pacco tanto da rendere nervoso il cliente che spesso cestinava il tutto nel contenitore della raccolta differenziata sbagliata; appunto quest'ultima, non poco importante, spesso disorientava i clienti che spesso gettavano via e ovunque prodotti particolari.

Questa idea sembra che sia stata frutto degli utenti stessi che hanno dichiarato :” Se oltre all'attesa del prodotto, dopo averlo ricevuto, devo anche star lì ad apire quell'imballaggio come se stessi combattendo contro qualcuno..preferisco comprarlo in un negozio!”.

Il team spedizioni e imballaggi si è subito messo a lavorare per trovare una nuova soluzione per i proprio utenti; dopo meeting, piani organizzativi e bozze sono arrivati alla conclusione che tutti i clienti si apsettavano: poco stress, cartone che sia facile da aprire e riciclabile evitando confusione e lamentele da parte di tutti.

Questa volta si è centrato il bersaglio!


Eremo